Italiano | english | 中文 | Deutsch
MART

museo di arte moderna
e contemporanea
di trento e rovereto

8 settembre 1943. Gli Internati Militari Italiani

 
Mart Rovereto
05 settembre 2013 / 29 settembre 2013
"Appare singolare la determinazione con la quale precocemente, sin dai mesi della prigionia, i più consapevoli tra gli internati si prospettarono il rifiuto di ogn i rivendicazione reducistica e al tempo stesso la salvaguardia della memoria dell’esperienza della quale erano protagonisti"
Enzo Collotti
Al Mart una mostra ricca di documenti inediti e un convegno con studiosi italiani e tedeschi per riflettere sulle drammatiche vicende dell'armistizio di settant'anni fa
 
I

l Mart – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, in collaborazione con il Laboratorio di storia di Rovereto, l’Accademia Roveretana degli Agiati, il Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto, il Dipartimento di storia della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento, la sezione di Rovereto e Vallagarina dell’ANPI, propone due iniziative, una a carattere espositivo e un convegno, volte a celebrare il settantesimo anniversario della giornata dell’8 settembre 1943, data del proclama dell’armistizio di Cassibile e del conseguente sbandamento delle forze armate italiane.

La mostra – visitabile dal 6 al 29 settembre al Mart, nel foyer dell’Archivio del ‘900– è a cura del Laboratorio di storia di Rovereto. Racconta la drammatica vicenda degli Internati Militari Italiani (I.M.I.) e quella dei trentini (10.000, di cui circa 700 deceduti nei campi di prigionia), utilizzando materiali dell’epoca, proposti nella loro integrità e forza documentaria: biglietti gettati da “treni strettamente sorvegliati”, e diretti verso l’ignoto, con la speranza che uomini e donne di buona volontà li avrebbero raccolti e consegnati; fotografie scattate nei campi da prigionieri consapevoli che, con quel gesto, stavano rischiando la morte; pagine di diari scritti nelle baracche; frammenti di lettere spedite dai campi ai familiari; piccoli oggetti, documenti, disegni, reliquie laiche di quella lunga stagione di sofferenza. Gli oggetti saranno esposti con un allestimento nel quale grande spazio verrà riservato alle immagini e alle parole degli “Internati Militari Italiani”, testimonianze di una vicenda tragica che pose fine alle vite di molte persone, lasciando nei sopravvissuti un ricordo indelebile di abbandono e dolore.

Il convegno chiamerà a raccolta studiosi italiani e tedeschi che si confronteranno sul tema "L’8 settembre 1943, gli I.M.I. e le prigionie degli italiani". I lavori si terranno nella sala conferenze del Mart di Rovereto nei giorni 5 e 6 settembre.
In parallelo a questi eventi, la Biblioteca civica “G. Tartarotti” di Rovereto propone inoltre una mostra bibliografica sulla tematica.

Le iniziative, che si caratterizzano come bilancio e rilancio storiografico, divulgazione delle conoscenze e racconto pubblico di una storia rimossa e che avranno rilevanza nazionale, trovano una sede ideale nel Mart di Rovereto, che conserva nei propri archivi numerose testimonianze di quegli anni cruciali per la storia europea.

 

Convegno 5-6 settembre

Mart, Sala conferenze

Inaugurazione mostra Giovedì 5 settembre ore 17:30
Mart, Foyer dell’Archivio del ‘900

Mostra 6-29 settembre
Mart, Foyer dell’Archivio del ‘900

la magnifica ossessione

la magnifica ossessione

altre mostre
Paolo Ventura

Paolo Ventura

altre mostre
Depero e la ricostruzione futurista a barcellona

Depero e la ricostruzione futurista a barcellona

collaborazioni