Italiano | english | 中文 | Deutsch
MART

museo di arte moderna
e contemporanea
di trento e rovereto

Felice Casorati, Beethoven, 1928, Mart Collezione VAF (particolare)
Felice Casorati, Beethoven, 1928, Mart Collezione VAF (particolare)

Innocenza di sguardi. Maternità e infanzia nelle collezioni del Mart

 
Cles, Palazzo Assessorile
29 marzo 2014 / 18 maggio 2014
 
L

a mostra “Innocenza di sguardi”, a cura di Daniela Ferrari, è un progetto promosso dal Comune di Cles in collaborazione con il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.
L’esposizione raccoglie un nucleo di circa trenta opere dedicate al tema dell’infanzia e della maternità, tutte provenienti dalle collezioni del Mart. Lungo un arco cronologico che parte dalla fine dell’Ottocento con le terrecotte di Andrea Malfatti, i dipinti di Antonio Rotta, Eugenio Prati e una scultura in cera di Medardo Rosso, il percorso espositivo propone una serie di ritratti di bambini e bambine, spesso figli degli stessi artisti, come nel caso delle opere di Adriana Bisi Fabbri e di Leonardo Dudreville, che divengono protagonisti dell’opera con i loro sguardi innocenti e incantati o purtroppo già adulti.
Vengono messi in luce modi e visioni differenti nella rappresentazione delle figure infantili: dallo sguardo sospeso della bambina nell’opera "Beethoven" di Felice Casorati del 1928, agli occhi rassegnati e tristi del bambino ritratto ne "Il randagio" di Cagnaccio di San Pietro del 1932, fino al "Fanciullo con le mele" del 1921 di Achille Funi, per la prima volta esposto dopo la recentemente acquisizione nelle collezioni del Mart.
Anche il rapporto madre-figli è spesso al centro dell’attenzione degli artisti come dimostrano "La moglie di Balla con la figlia" di Umberto Boccioni (1906) o la serie di bellissime "Maternità" di Umberto Moggioli (1916-1917), di Gino Pancheri (1935), di Massimo Campigli (1949) e la piccola "Maternità"  dipinta nel 1982 dall’artista solandro, ma parigino d’adozione Paolo Vallorz.
 

 

A cura di Daniela Ferrari, Mart

 

Inaugurazione: sabato 29 marzo ore 15.00

Dal martedì alla domenica 10.00 - 12.00 e 15.00 - 18.00
Chiuso il lunedì. Aperto lunedì 21 aprile.

Ingresso libero
 

Massimo Campigli, Madre e figla, 1949, Mart Collezione L.F. (particolare)
Massimo Campigli, Madre e figla, 1949, Mart Collezione L.F. (particolare)