Italiano | english | 中文 | Deutsch
MART

museo di arte moderna
e contemporanea
di trento e rovereto

  • Tullio Garbari, Testa retica, 1924-27 (particolare)
  • Ryan Gander, You ruin everything, 2011
  • Giovanni De Lazzari, Senza titolo, 2010

Il Sosia
Artisti e collezioni private

 
Galleria Civica, Trento
30 maggio 2015 / 18 ottobre 2015
"Tutto ciò che non è, è viceversa "
(Alice nel paese delle meraviglie)
A cura di Federico Mazzonelli
 
O

tto artisti, scelti tra i più significativi nel panorama nazionale, si confrontano con alcune opere d’arte moderna e contemporanea provenienti da prestigiose collezioni private.
Invitati dal Mart a “sbirciare” nelle stanze dei più attivi collezionisti del territorio, gli artisti Luca Coser, Michael Fliri, Eva Marisaldi, Marzia Migliora, Adrian Paci, Giacomo Raffaelli, Alice Ronchi, Luca Vitone si sono lasciati ispirare dalle opere di alcuni tra i protagonisti principali delle più interessanti e ricche collezioni trentine.
In mostra sei site-specific e due interventi su lavori già esistenti sono il risultato del confronto con le opere di alcuni maestri dell’arte italiana come Medardo Rosso, Giorgio de Chirico, Tullio Garbari, Luigi Ghirri, Giulio Paolini, Michelangelo Pistoletto e Pierpaolo Calzolari, fino ai più giovani Giovanni De Lazzari e Federico Lanaro, e dell’arte internazionale come Alexander Archipenko, Justin Beal, Daniel Buren, Ryan Gander, Django Hernandez, Roni Horn, Zanele Muholi, Mike Nelson e Markus Schinwald.

"Il Sosia", attraverso suggestivi intrecci estetici, sviluppa alcuni dei temi più indagati della storia dell’arte, della filosofia e della psicanalisi: il doppio, lo specchio, l’alter-ego.
All’artista viene chiesto di contemplare e di ritrovarsi in un riflesso che lo descrive pur non essendo lui stesso, di cercare l’altro da sé nella similitudine e nel confronto, di riconoscersi in un duplicato. Di guardare, guardarsi, essere guardato in una ciclicità relazionale potenzialmente infinita.

La mostra riceve il testimone dall’esposizione “Chiamata a Raccolta” che la Galleria Civica aveva dedicato un anno fa al collezionismo privato.
Il Mart prosegue così la propria indagine sul ruolo del collezionista e sulla relazione tra istituzione pubblica e collezionismo privato portata avanti in numerose mostre, sia a Rovereto sia a Trento.

Progetto dell'allestimento: architetto Alessandro Passardi.


 

 

 
Le mostre in corso

Le mostre in corso

scopri
Comunicato stampa

Comunicato stampa

scarica